domenica 16 maggio 2010

Domenica è sempre domenica...

Iniziare a scrivere un post non è mai facile, soprattutto quando non so di cosa parlerò di preciso, ma ho un po' di idee che mi frullano per la testa.
Domenica, ormai quasi domenica sera, Paolo lavora, oggi l'Inter ha vinto il campionato e non vi dico cosa sì è scatenato a Milano.
Ma andiamo per ordine...

Questa mattina (finalmente una giornata di sole dopo quindici di pioggia) siamo andati a pranzo dai miei genitori, a Merate. Ogni volta che torno a casa soprattutto in primavera, mi viene una voglia di "abbandonare" Milano e tornare lì a vivere, è troppo bella la "mia verde Brianza" quando è tutto fiorito e l'aria ha un odore così particolare!!!!
Poi nel pomeriggio siamo tornati a Milano, ma io non avevo voglia di andare a casa e mi sono fatta lasciare in Corso Vercelli, dove ho preso la metropolitana per andare in centro, alla Prenatal, dove avrei voluto acquistare un paio di cosette che ci mancano per Emma e più precisamente:

Tummy Tub (che altro non è che una vaschetta per il bagnetto) http://www.tummytub.de/english/home.php




e poi il mangia pannolini.

Purtroppo non ho trovato nessuno dei due, alla Prenatal i mangia pannolini erano finiti (mi hanno detto di ritornare in settimana che sarebbero arrivati) e trovare Tummy Tub a Milano è un'impresa, ho chiesto info sul sito ufficiale, di indicarmi un rivenditore, vediamo se mi aiutano! Domani inizierò a fare il giro delle farmacie, magari la trovo!

Comunque mi sono trovata in centro proprio in concomitanza con la fine delle partite, e si salvi chi può!! Il popolo neroazzurro si è riversato in Piazza Duomo in men che non si dica, e vi lascio immaginare il caos che si è venuto a creare nel giro di pochi minuti! Per fortuna ero già sulla via di casa, in direzione opposta rispetto alla fiumana di tifosi e dopo aver camminato per qualche minuto cercando di raggiungere una fermata del tram che fosse abbastanza tranquilla, ho riposato i miei stanchi e gonfi piedoni sedendomi su una panchina alla fermata del tram in via Cesare Correnti (dove ho osservato i tifosi che passavano festeggiare, l'unica cosa veramente fastidiosa sono i clacson che vengono suonati all'impazzata, ma fa parte della festa). Il tram ha tardato ad arrivare, probabilmente, anzi, sicuramente a causa dei festeggiamenti in corso e mentre aspettavo ecco che si ferma alla fermata un baldo giovanotto (probabilmente straniero) completamente disinteressato ai festeggiamenti interisti, ma completamente concentrato (giustamente) sul suo asciugamano da spiaggia!




Ho voluto fotografarlo perché mi ha fatto sorridere vedere in centro a Milano un "tipo da spiaggia" aspettare il tram! Magari per voi non ci sarà nulla di strano...

Tornando ad Emma e ai preparativi, devo ancora stilare la lista delle cose che ci mancano, non sono molte, ma prima o poi dovremo finire gli acquisti.

Da domani....

1 commento:

Pisi ha detto...

Ciao Mami! Che bello leggerti! La vaschetta mi piace assai! Ma c'è una cosa che non mi torna... se hai acquistato tutti quei pannolini lavabili, a cosa ti serve il mangia-pannolini? Non dirmi che hai trovato in macchingenio che li mangia e te li restituisce puliti? ;)
Un abbraccio,
Ari